Zona viticola: Ribeira Sacra

Zone viticole associate Spagna Spagna Galizia Galizia Ribeira Sacra Ribeira Sacra

Ribeira Sacra, O Bolo-Larouco

Sistemi viticoli GaliziaLe origini più certe risalgono alla conquista romana. Legionari ricevettero delle terre come dono per i servizi prestati e vi impiantarono, come loro abitudine, dei vigneti. I romani giunsero in queste zone attirati dalle miniere d’oro ed intrapresero delle guerre  contro i Cantabri e gli Asturi sotto il mandato di Ottavio Augusto. Fu Marco Vespasiano Agrippa a terminare i conflitti nel 19 a.C. L’origine delle varietà è legata a incroci di cultivar portate dai colonizzatori romani su esemplari dioici di Vitis silvestris, selezionate o meno dalle popolazioni primitive dell’Occidente Europeo. Anche la forma di allevamento tradizionale, che è il vaso greco di origine asiatico – egea, testimonia l’antica storia della viticoltura in questa regione. Notevole impulso alla coltivazione viene attribuito anche all’attività dei numerosi monasteri medievali.

Caratteristiche strutturali

Superficie viticola totale della Galizia (ha)
32.330
Superficie viticola totale con difficoltà strutturali
(altitudine, forte pendenza, terrazzamenti) (ha)
3.392
Superficie con pendenze > 30% (ha)
3.392
Superficie ad altitudine > 500 m s.l.m. (ha)
2.774
Superficie terrazzata (ha)
2.120
Limiti altimetrici dei vigneti (m s.l.m.)
1.000
Distribuzione dei vigneti con difficoltà strutturali sul territorio
Colline e pendici di monti sui fiumi
(Dati aggiornati al 2006)

Ripartizione della superficie

La situazione più diffusa, 73% dei casi, è quella relativa a piccole aziende aventi dimensioni inferiori a 0,2 ha; questa situazione rappresenta il 93,8% della superficie totale. Molto frequenti, 25,8% dei casi, sono anche le aziende aventi superfici comprese tre 0,2 e 1 ha e questa estensione rappresenta il 6,1% della superficie. Solo il 2,2% delle aziende ha dimensioni superiori a un ha; in questa dimensione rientra lo 0,1% della superficie.

Paesaggio viticolo

La coltivazione della vite si realizza mediante terrazzamenti e muri costruiti in pietra con materiale reperito in loco e lo sviluppo totale dei muri è di circa 8.000 km.
Il paesaggio è singolare, composto da vallate con elevate pendenze nelle quali la presenza di vigneti terrazzati con muretti in pietra a secco si alterna con abbondanti zone incolte.
Il mantenimento di questo paesaggio è messo in difficoltà dalla forte pendenza. Gli interventi di gestione dei vigneti sono resi onerosi anche dalla necessità di una meccanizzazione specifica.

Principali vitigni

I vitigni a bacca bianca sono:
  • Godello
  • Albariño
  • Treixadura
  • Doña branca
  • Torrontés
  • Loureira
I vitigni a bacca rossa sono:
  • Mencía
  • Garnacha
  • Mouratón